PROPRIETA' BENEFICHE DEL CAVOLFIORE 
IL CAVOLFIORE

IL CAVOLFIORE

Colore: bianco
Periodo di raccolta: autunnale
Quantitativo previsto: 1-3 kg per mq*
Conservazione: in frigorifero fino a una settimana mondato e avvolto  in carta da cucina
Caratteristiche: infiorescenza formata da numerosi germogli fiorali carnosi compatti, testa bianca, soda e croccante avvolta da foglie ampie (commestibili).Il cavolo sembra essere originario del bacino del Mediterraneo, dal quale si sarebbe diffuso in Europa. I romani lo consumavano crudo, prima dei banchetti, per aiutare l’organismo ad assorbire meglio l’alcool; usanza che ancora oggi viene praticata nei paesi dell’Est per smaltire gli eccessi di vodka. Era l’alimento base utilizzato dagli equipaggi delle navi per compensare il magro regime alimentare.
Proprietà e benefici: contiene zolfo in abbondanza ed è molto ricco di azoto, vitamine C e K. Inoltre, è ben fornito di acido folico, indispensabile per la produzione dei globuli rossi e per la sintesi di nuove proteine. Ottima la percentuale di selenio, un efficace antiossidante.
Conservazione in congelatore: dividete in cimette e lavate, sbollentate per tre minuti in acqua, alla quale avrete aggiunto un cucchiaio di limone. Raffreddate e congelate.All’inconveniente del cattivo odore che emanano si può ovviare mettendo sul coperchio della pentola un po’ di mollica di pane imbevuta di aceto.