PROPRIETA' BENEFICHE DELLO SPINACIO 
LO SPINACIO

LO SPINACIO

Colore: verde
Periodo di raccolta: autunnale – invernale
Quantitativo previsto: 1 kg per mq*
Conservazione: in frigorifero un paio di giorni

Caratteristiche: pianta erbacea della quale si consumano le foglioline dal caratteristico sapore intenso. Lo spinacio è probabilmente originario dell’Asia sud-occidentale, tra il Caucaso e l’Afghanistan. Non era conosciuto dai greci e neppure dai romani e si ritiene sia stato portato in Spagna dagli arabi o dai crociati. Già nel 1500 era diffuso in diverse zone d’Europa.
Proprietà e benefici: è ricco di fibre e sali minerali come ferro, potassio, calcio e fosforo. Ha un alto contenuto di vitamina C e di vitamina A (di poco inferiore a quello della carota).  Tutte queste virtù sono aumentate dalla clorofilla in esso presente.
Conservazione in congelatore: pulite, sbollentate per due minuti, raffreddate e strizzate. Congelate le foglie intere, sminuzzate o ridotte in purea. Cucinate, ancora congelati, per sette minuti nel burro. Per evitare la perdita di sapore, colore e delle preziose proprietà nutritive degli spinaci, anziché lessarli, fateli cuocere senza l’aggiunta di acqua: sarà sufficiente l’acqua di vegetazione.