www.xaion.it

XAIONdesign, il design che fa bene.
XAIONdesign è una realtà giovane, ma con le idee chiare.

Nato un paio di anni fa da un’idea di Gabriele Serughetti, giovane art director milanese, lo studio si occupa di immagine coordinata, advertising e web, con uno spirito creativo molto fresco e attuale.
I progetti di XAIONdesign spaziano dal biglietto da visita, al sito web fino alla brand identity per aziende, studi professionali e per privati, ai quali si propone sempre con una certa coerenza e “pulizia creativa” apprezzabile in un momento in cui le agenzie ci hanno abituato a vedere un po’ di tutto.
Lo studio risponde alle esigenze più disparate, avvalendosi di collaboratori giovani e capaci, tra cui alcuni ottimi illustratori e web designer, coordinati dall’art direction di Gabriele Serughetti. Una cifra identificativa forte dello studio è l’utilizzo dell’illustrazione nella grafica bidimensionale e nelle animazioni, e la messa in secondo piano dell’immagine fotografica come scelta stilistica, almeno che non si tratti di fotografia artistica. Un esempio di questa sobrietà e freschezza è uno degli ultimi lavori di XAIONdesign per “Le verdure del mio orto”, un nascente progetto di coltivazione orticola a consumo diretto di cui lo studio ha  curato l’immagine coordinata e il sito internet www.leverduredelmioorto.it, che “ha debuttato”
on line il 21 gennaio 2009, con grande attesa di pubblico e stampa. Sul sito ognuno di noi puòcrearsi il proprio orto – di cui riceverà a domicilio la verdura coltivata con metodi tradizionali – grazie ad una serie di passaggi molto semplici, che accompagnano l’utente in una specie di gioco, dal quale come premio si ottiene l’orto che abbiamo sempre desiderato.
“An apple a day” come cita il sito internet di XAIONdesign, perché il design – fatto bene- fa bene come la frutta e la verdura. E allora, intanto, in attesa di coltivarvi il vostro orto, andate ad assaporare un po’ di creatività, sempre grazie a XAIONdesign.

www.xaion.it

Irina Marazzi, copywriter
Angelo Penone, UX designer